federato ASI n.256

Scuderia Veltro - associazione sportiva auto storiche

Ti trovi in:Home / ......Dettaglio NEWS

Le News della Scuderia Veltro

GIORNATA NAZIONALE DEL VEICOLO D’EPOCA

Lo scorso 26 settembre, si è festeggiata la Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca; ricorrenza festeggiata su tutto il territorio nazionale e fortemente voluta dall’ASI, che nella terza ricorrenza di quest’anno l’ha celebrata proprio a Torino, città dell’auto e sede della nostra federazione, oltre che della FIVA, la federazione internazionale delle auto storiche, che raggruppa tutte le rappresentanze nazionali riconosciute a livello mondiale.

Il nostro Club è stato quindi doppiamente impegnato: da un lato con una rappresentanza presente nel capoluogo piemontese, con una FIAT 2300 S coupè Ghia del ‘67 ed un’Alfa Romeo 1750 GT veloce del ’69 e dall’altro con la propria manifestazione, che ha condotto un nutrito gruppo di soci con le loro auto d’epoca, alla scoperta del castello degli Acaja di Fossano.

Il clima della domenica, si è presentato in veste già autunnale e non ha certo favorito la scampagnata, lungo le strade del fondovalle cuneese, ma era importante riprendere con una certa normalità, la programmazione delle attività della scuderia, che come tutte le altre associazioni culturali e ricreative, vuole uscire dalla oscura parentesi del Covid e delle necessarie limitazioni ai contatti sociali. Allo stesso tempo, in epoca di restrizioni alla circolazione, era necessario ribadire che i problemi dell’inquinamento nulla hanno a che fare con i veicoli storici, che invece rappresentano una risorsa culturale da tutelare oltre che oggetto di un settore economico di assoluta rilevanza.

Anche a Torino quindi, nonostante la pioggia intermittente, gli interventi delle autorità cittadine e regionali nella centralissima Piazza San Carlo sono stati qualificati, ma soprattutto è stata grande l’affluenza di pubblico -molti i turisti stranieri presenti-, incuriosito dalla presenza di quei veicoli, che molti non si ricordavano neppure di avere mai visto. Sul fronte locale invece, i partecipanti dopo la visita guidata al maniero fossanese ed un ampio giro automobilistico, si sono ritrovati al ristorante Bue Grasso di Carrù, dove hanno concluso a tavola la bella giornata.